Archive

Posts Tagged ‘BI Microsoft’

(Client BI) EXCEL 2007 – Errore drillthough (LocaleIdentifier)

17/11/2010 2 commenti

EXCEL: errore drillthough

In seguito a comando “Mostra dettagli”

Excel visualizza il seguente Messaggio d’errore:

“L’esecuzione della query o l’apertura della tabella database non è riuscita.
Controllare il server del database o rivolgersi all’amministratore del database Assicurarsi che il database esterno sia disponibile e che non sia stato spostato o riorganizzato, quindi ripetere l’operazione”

 

PROFILER:
Error: Parser di XML for Analysis: Impossibile assegnare un nuovo valore alla proprietà LocaleIdentifier perché non può essere sovrascritta.

 

SOLUZIONE:
Impostare nel file di connessione ODC utilizzato da EXCEL il LocaleIdentifier:

LocaleIdentifier=1033(inglese)
LocaleIdentifier=1040(italiano)

Esempio:
<odc:ConnectionString>
Provider=MSOLAP.3;
Integrated Security=SSPI;
Persist Security Info=True;
Data Source= MyOLAPServer;
Initial Catalog=Adventure Works DW;
LocaleIdentifier=1033

</odc:ConnectionString>

Vedi doc Microsoft: Excel2007AnalysisServicesCubesPivotTables.docx
http://www.microsoft.com/downloads/en/details.aspx?familyid=2d779cd5-eeb2-43e9-bdfa-641ed89edb6c&displaylang=en

ATTENZIONE:
LocaleIdentifier SENZA SPAZI (in certi doc e/o forum viene riportato uno spazio dopo Locale)

(Client BI) EXCEL 2007 – fissare la larghezza delle colonne

Dopo aver allargato o ridotto a piacimento la larghezza delle colonne, questa formattazione viene persa dopo aver effettuato l’aggiornamento dei dati. Per evitare questo comportamento occorre configurare come segue le Opzioni della tabella Pivot.

Strumenti tabella PIVOT – (scheda) Opzioni > (voce) Tabella Pivot > Opzioni:

DISABILITARE voce “Adatta larghezza colonne all’aggiornamento”:

Client EXCEL (2007) – visualizzare righe senza valori

Strumenti tabella PIVOT > Opzioni


 

Check: Mostra elementi con righe prive di dati


SQL 2005 [dev] – Debug di stored procedure tramite Visual Studio

Debug delle stored procedure di Sql Server 2005 tramite Visual Studio 2005 (il debugger è stato integrato all’interno di VS).

Per poter debuggare una Stored Procedure è sufficiente connettersi col Server Explorer al DB desiderato, sfogliare le Stored Procedure e, cliccando col tasto destro sulla Stored, selezionare nel menu di contesto la voce “Step into Stored Procedure”; a questo punto vengono richiesti i valori per i parametri della Stored, e viene quindi eseguito il debug.

Si può quindi interagire con i soliti tasto Dx del mouse sulle variabili, oppure tasto Dx del mouse  “Quick Watch” oppure CTRL + D, L (lista delle variabili).

Tutto questo funziona normalmente finchè l’istanza del database e Visual Studio sono sulla stessa macchina.

Se invece risiedono su macchine diverse si deve fare una considerazioni in più: l’utente che esegue Visual Studio sarà lo stesso che accede al DB.

In questo scenario è quindi necessario che Visual Studio sia eseguito con un utente presente nell’insieme degli user del DB con previlegi di sysadmin.

Se non è possibile raggiungere il DB con lo stesso utente con cui è eseguito Visual Studio ci sono due alternative:

  • copia in locale del db da testare
  • installare un istanza minimale di Visual Studio sul server e debuggare direttamente sul server (un server di test ovviamente…)

Attenzione a configurare/disattivare eventuali firewall o altro sulla macchina DB Server.

NOTE: Se non ho capito male, pare che il debugger di SQL Server 200x funziona solo se il database a cui ti colleghi è proprio nella versione 200x.

CONCLUSIONE: E’ un  strumento che serve in parte. Debuggare le stored va fatto una volta all’inizio e se questa presenta un livello di complessità elevato.

(*) DETTAGLIO:

File > New Project > DataBase Project

Da Server Explorer connettersi al DB desiderato
(Se la connessione non esiste crearla con Data Connection > Add Connection)

Da Server Explorer mouse DX: Apri Stored Procedure (per vedere contenuto)

Da Server Explorer mouse DX: Step into Stored Procedure (per debuggare)

Client EXCEL – Verifica versione Excel 2007

Istruzioni per verificare la versione del Client EXCEL:

STEP-1: Fare clic sul “Pulsante Microsoft Office” (Figura 1) e quindi fare clic sul pulsante “Opzioni Excel”.

Oppure

Da Excel: dal menù “Personalizza…” (Figura 2) selezionare “Altri Comandi


STEP-2
: Selezionare la voce “Risorse“, la versione di Office/Excel è visualizzata in basso.

Figura 1:

 

Figura 2:

 

Figura 3:

 

 


BI Microsoft – Client EXCEL (2007) – visualizzare righe senza valori

Se si desidera visualizzare le righe non valorizzate:

1. Strumenti tabella PIVOT > Opzioni (immagine-1)

2. Impostare checkbox: Mostra elementi con righe prive di dati (immagine-2)

immagine-1

immagine-2